"...il più grande alpinista al mondo è quello che si diverte di più" Alex Lowe

martedì 6 novembre 2012

Valle del Sarca, Via delle Fontane

 

Come un anno fa, l'inizio di novembre vede una macchinata di Alpinistidellambrusco in visita ad Arco e dintorni. La brutta sorpresa, appena arrivati in Valle, è la pioggia, che ci costringe ad iniziare la giornata con un tour per i negozi di Arco. Per fortuna il sole ritorna, e a mezzogiorno mettiamo finalmente le mani sulla parete di Mandrea, esposte a sud e probabilmente asciutta.
Attacchiamo la Via delle Fontane con diversi dibbi. E' tardi, e il primo tiro, all'ombra del bosco, è un terrificante e sdrucciolevole ravanamento. Non senza fatica lo superiamo, ma qui Nick, a quanto pare l'unico che ha davvero capito la situazione, si ritira. Due cordate da due, sicuramente più veloci, proseguono. Una di queste, per sbaglio, si avventura sulla variante Kliff Kloff. Facendo del nostro meglio, dopo una bella e varia arrampicata, ne usciamo grazie alla luce delle frontali nell'ultimo tiro. Ad attenderci nel bosco Nick, con la macchina parcheggiata a due passi, ci evita un lungo ritorno al buio.

Una relazione della via, presa in prestito dai Sass Balòss.


 L'umido inizio della via delle Fontane


 Tratto in artificiale all'inizio del secondo tiro.




 La bella fessurona del terzo tiro.


 L'attacco della variante Kliff Kloff dalla quarta sosta



 L'enorme camino della quinta lunghezza

 L6: il camino si restringe fin sotto un grande tetto, da aggirare con delicato traverso a destra. 

AGGIORNAMENTO!
Via delle Fontane in libera: VII+
L'autore della libera è indicato in foto dal dito


In uscita dal camino

Nessun commento:

Posta un commento