"...il più grande alpinista al mondo è quello che si diverte di più" Alex Lowe

sabato 10 novembre 2012

Ritratti: il Giampa


Di matrice indiscutibilmente contadina da molte generazioni, il Giampa è un personaggio di quelli che a lungo termine non stancano. Ed è uno che organizza. Conosce buona parte dell’itinerario prima di partire, i tempi previsti, le possibili varianti e le previsioni meteo. In questo è sempre stato lodevole, difficilmente sbaglia. La millimetrica pianificazione di discendenza ingegneristica che applica in ogni variabile, gli permette generalmente di mantenere alta la percentuale di successi, con una rabbia malcelata nei rari casi in cui non porta a termine il progetto. Provvisto di uno sconfinato amore per la montagna e per tutto ciò che è avventura, lascia una traccia quasi nobile durante la scelta degli itinerari. Traccia ben visibile solo a chi lo conosce bene, e che alla fine si rivela essere più “rustica” del previsto. La gentildonna che lo accompagna aveva probabilmente capito da un pezzo che la contesa sarebbe stata con le rocce, il ghiaccio e le altezze. Avversari con cui purtroppo è difficile instaurare un dialogo. Non per niente tutti hanno accettato che la sua prima fidanzata sia sempre stata la Marmolada, montagna che ha nel cuore e che gli ha dato il battesimo come scalatore. Di gusti fin troppo tradizionali, il suo stomaco maldigerisce qualsiasi cosa che non sia di derivazione emiliana. Un organismo che va a Lambrusco e Tortelloni. Questo gli ha creato non pochi problemi durante i viaggi e sulle montagne forestiere. Un uomo e un alpinista classico insomma, ben collocabile  nell’epoca vittoriana, al fianco di gente come John Ball o A.F Mummery, durante la sistematica ed appassionata esplorazione delle Alpi.   




























4 commenti:

  1. Grande il capo cordata!!!!

    ma che casco avevi?!? non me lo ricordavo...

    RispondiElimina
  2. il migliore capo cordata! tra l'altro, inconfondibile telecronista ufficiale degli Alpinisti del Lambrusco.

    RispondiElimina
  3. macchè capocordata...ormai è un pò che siete voi a trainarmi su per i grippi!! ma il ruolo di telecronista non lo cederò altrettanto facilmente...
    quel casco me lo invidiano tutti!!

    RispondiElimina
  4. figa giampa, che mutande indossi sotto i virili vestiti montanari???

    RispondiElimina