"...il più grande alpinista al mondo è quello che si diverte di più" Alex Lowe

martedì 10 gennaio 2012

Cascate di Sottoguda

Le cascate di Sottoguda si trovano in una fantastica gola ai piedi della Marmolada. La bellezza e il facile accesso del luogo attirano da sempre molti appassionati ghiacciatori. Nonostante l'inverno anomalo, sono presenti abbastanza cascate da soddisfare le nostre esigenze, dalle più facili a quelle più impegnative. Trascorriamo così due giorni nel gelo totale del canyon appendendoci in qualche modo a dei candelotti ghiacciati. Non mancano di certo le risate stimolate dall'incapacità di qualcuno e da alcune cadute nel fiume. La passione comunque è come sempre alle stelle. Tra le altre, viene salita anche la nota cascata Excalibur, sicuramente una delle più estetiche e maestose della valle. Con buona soddisfazione di chi ci è riuscito, e sopratutto del silenzioso maestro, diretto erede di Giancarlo Grassi. L'ispirazione del giardino di cristallo.

Breve film da Alpinisti del Lambrusco happy movie production: http://vimeo.com/34854928


Ottimo inizio alla tappa obbligata: la dolciaria Fassana

Il maestro all'opera

Strane composizioni di ghiaccio e cordame

La Clessidra

Excalibur

Piccoli ghiacciatori crescono....

Danze in posti straordinari

Il gruppo glaciale


7 commenti:

  1. Grazie ragazzi dell'ottima compagnia!!
    Una gran bella sfacchinata su ghiaccio verticale! (aspettando neve copiosa)

    RispondiElimina
  2. Super condizioni a Sottoguda caspita! Mitici!
    Foto 3 e successive se non erro sono sulla cascata del sole? Excalibur è messa meglio dell'anno scorso :)
    La domanda sorge spontanea: la spada nella roccia com'è? Avete una foto?

    RispondiElimina
  3. la spada nella roccia la cercavamo anche noi... (ma solo per fotografarla!)
    Qualche ghiacciatore ci ha detto che non esiste più, in quanto hanno riparato la falla dell'acquedotto che la formava!

    RispondiElimina
  4. Ehi Alessandro mi sa che hanno chiuso il rubinetto!! Se vai quatto quatto potresti riaprirlo....

    RispondiElimina
  5. quatto quatto bucherò eh eh però ormai l'anno prossimo che sabato si parte per la Tanzania!

    RispondiElimina
  6. Simone Mattioli12 gennaio 2012 21:09

    Quanti ricordi a Sottoguda!!!Come non c'è più la Spada nella Roccia!!! Un unico tiro ma veramente bellissimo!!!Bravi!!!!Ciaooooooo

    RispondiElimina